Esercizi Mindfulness per Controllare Ansia

Alcuni consigli Mindfulness per controllare l’ansia

Rientro al lavoro: controlla ciò che si può.

Mentre il mondo continua ad affrontare la situazione sanitaria in atto, sempre più aziende si sono  adattate a una configurazione di lavoro remota, dalle palestre che portano i loro servizi di fitness online alle agenzie che aumentano la loro presenza digitale. L’adattamento a questa nuova normalità, sfortunatamente, può sembrare contemporaneamente una benedizione e una maledizione.

Nonostante ciò, possiamo ancora mantenere una parvenza di pace e ordine in questi tempi difficili. 

Anzi è quello che vogliamo fare. Abbiamo detto più volte come le crisi generino opportunità e in questo articolo voglio illustrarti alcune pratiche chiave da utilizzare per aiutarti a trovare pace a casa, mentre lavori o mentre sei di nuovo in ufficio.

Calmati

Dopo aver trascorso la maggior parte (se non tutte) delle tue giornate esclusivamente a casa, è facile sentire la pressione di dover essere estremamente produttivi. 

Ricorda che è importante non aggiungere inutili pressioni su di te per esibirti a livelli ottimali, a volte anche solo con te stesso. Viviamo in tempi unici che richiedono un po ‘più di autocontrollo: quindi resisti alla voglia di “partire con slancio” come diceva una vecchia pubblicità, dosa bene le tue energie piuttosto, mantieni alto il livello di serotonina.

A questo proposito, dovresti considerare di incorporare interruzioni nella tua routine per evitare di lavorare troppo. Non solo aiuta a alleggerire il tuo carico, ma ti aiuta anche a rimanere concentrato e meno sopraffatto. Secondo il professore di psicologia Alejandro Lleras dell’Università dell’Illinois, fare delle pause ti aiuta a rimanere impegnato, poiché un timeout veloce può ricaricare la tua mente, anche se sono solo pochi minuti di meditazione o  per uscire una mezz’ora all’aria aperta.

Pratica la comunicazione aperta

Indipendentemente da dove lavori, la collaborazione e il lavoro di squadra rimangono valori fondamentali sul posto di lavoro, e lo sono ancora di più adesso. Ecco perché è fondamentale essere aperti con il tuo team se stai lottando per gestire tutto lo stress e l’incertezza. Gli psicologi della Maryville University hanno trovato un legame diretto tra salute mentale e sviluppo cognitivo, il che significa che essere onesto con te stesso è fondamentale per mantenere un cervello funzionale e sano. Spingerti al lavoro quando il tuo stato mentale è sofferente avrà conseguenze a lungo termine sul tuo benessere. In effetti, lo psicoanalista Hilary Jacobs Hendel osserva che sopprimere le proprie emozioni può persino aumentare i sintomi di ansia e depressione.

Anche se condividere le tue lotte con i tuoi colleghi può sembrare abbastanza inusuale, a volte persino spaventoso, ricorda sempre che sono lì per supportarti. Dopotutto, sono i tuoi compagni di squadra e vogliono aiutarti ad avere successo. Una volta riconosciuto ciò che senti sia con te stesso che con il tuo team, consenti alla tua mente di sperimentare la vera accettazione.

Mantenere un ambiente sano

C’è poco che puoi fare per quello che sta succedendo fuori. Per lo meno, puoi provare ad agire su ciò che puoi controllare. Come rivela un articolo su Business2Community, avere una scrivania pulita e ordinata può fare la differenza per la tua produttività. Certo, è più difficile rispettare le scadenze quando continui a essere distratto da oggetti disposti a caso nella tua stanza, o rumori forti che risuonano dalla TV.

Detto questo, mantenere la pace oggi è più facile a dirsi che a farsi. Come abbiamo accennato, hai poco o nessun controllo sull’attuale ordine mondiale. La tua scommessa migliore è solo quella di capire cosa puoi controllare, che si tratti di spostare le tue ore di lavoro o di procurarti una sedia più comoda. E soprattutto: cerca essere gentile con te stesso anche nei giorni più bui.

Federica Di Vieste

Contattaci

4 + 3 = ?